Bulfon

Via Roma, 4 - Pinzano al Tagliamento, fraz. Valeriano

+39 0432 950061

http://www.bulfon.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 25 – cantina visitabile dalle 10.00 alle 18.00, degustazioni gratuite di alcuni vini autoctoni friulani, ottenuti da rare e antiche varietà d’uva coltivate nei vigneti terrazzati dell’azienda, frutto del recupero e della valorizzazione condotta da Emilio Bulfon negli anni ’70 del secolo scorso nel Friuli Occidentale

  • Dalle 10.00 alle 18.00
    Mostra "Sulle Tracce delle opere del Pordenone". Per ricordare i 480 anni dalla morte del maggiore artista del Rinascimento friulano, Giovanni Antonio de’ Sacchis, detto il Pordenone (Pordenone, 1483-84/Ferrara, 1539), evento che vedrà la città di Pordenone rendergli omaggio in autunno con una grande mostra, l’azienda Bulfon proporrà agli enoturisti una mostra documentaria che illustra la presenza del Pordenone e delle sue opere nell’ambito del territorio comunale di Pinzano al Tagliamento (PN), dove egli, a partire dal 1506 con la sua prima opera datata e firmata, il Trittico di Valeriano, venne chiamato a più riprese a dipingere i suoi preziosi affreschi in ben tre chiese, a Valeriano, a Pinzano e nel mulino di Borgo Ampiano
  • Dalle 15.00 alle 17.00
    Spazio artistico creativo per adulti e bambini "I colori del Pordenone" guidato dalla frizzante illustratrice Federica Pagnucco dedicato al pittore Giovanni Antonio de’ Sacchis detto il Pordenone, che ha arricchito nel corso del Cinquecento il patrimonio del territorio dello spilimberghese
  • Esposizione delle "Poesie da Giardino" di Federica Pagnucco. Prenotazioni entro il 20 Maggio allo +39 0432 950061

Domenica 26 – cantina visitabile dalle 10.00 alle 18.00, degustazioni gratuite di alcuni vini autoctoni friulani, ottenuti da rare e antiche varietà d’uva coltivate nei vigneti terrazzati dell’azienda, frutto del recupero e della valorizzazione condotta da Emilio Bulfon negli anni ’70 del secolo scorso nel Friuli Occidentale

  • Mostra "Sulle Tracce delle opere del Pordenone". Per ricordare i 480 anni dalla morte del maggiore artista del Rinascimento friulano, Giovanni Antonio de’ Sacchis, detto il Pordenone (Pordenone, 1483-84/Ferrara, 1539), evento che vedrà la città di Pordenone rendergli omaggio in autunno con una grande mostra, l’azienda Bulfon proporrà agli enoturisti una mostra documentaria che illustra la presenza del Pordenone e delle sue opere nell’ambito del territorio comunale di Pinzano al Tagliamento (PN), dove egli, a partire dal 1506 con la sua prima opera datata e firmata, il Trittico di Valeriano, venne chiamato a più riprese a dipingere i suoi preziosi affreschi in ben tre chiese, a Valeriano, a Pinzano e nel mulino di Borgo Ampiano

Le vigne sono collocate in collina, circondate dal bosco, tra Valeriano e Pinzano al Tagliamento, nei pressi del fiume Tagliamento, il più antico fiume alpino d’Europa e a Castelnovo del Friuli, in terreni dalla natura marnosa e argillosa siltosa, dove affiorano ancora fossili marini e cocci di ceramiche rinascimentali. L’azienda dispone di undici ettari di vigneti coltivati esclusivamente con queste varietà autoctone friulane recuperate. Il cuore del lavoro è rappresentato dalla volontà di salvaguardare questi vitigni attraverso la costante cura dei vigneti, l’attenzione per la sostenibilità, la potatura e la raccolta ancora accuratamente manuali, il miglioramento e l’affinamento della qualità dei vini ottenuti.
Una delle missioni dell’azienda è accogliere gli enoturisti per le degustazioni in cantina e, a richiesta, condurli, anche come fattoria didattica, nei vigneti e in visita nel territorio per farne conoscere il ricco patrimonio paesaggistico, storico ed artistico e promuovere iniziative ed attività culturali e didattiche. Questi luoghi sono molto ricercati da turisti e ciclisti per la bellezza del paesaggio e la ricchezza del patrimonio storico artistico. Nell’area si possono visitare i resti dei castelli dei Savorgnan e di un sacrario austro-tedesco, percorrere suggestivi sentieri immersi nella natura ed ammirare dal ponte di Pinzano l’acqua verde del Tagliamento, spaziando con lo sguardo dalla catena delle Alpi Carniche alla distesa lunare e cristallina che si apre verso la pianura friulana.

©2019 Movimento Turismo del Vino - Friuli Venezia Giulia
via del Partidor, 7 - 33100 - Udine
P.IVA. 02067480307 - L. 124/2017 - Privacy

Search